Fiavet

Fiavet

Stand al Bit – Borsa Internazionale del Turismo, Milano

Spunti progettuali:
Ispirarsi alla natura, non cadendo nella banalità di ambientazioni tropicali o di poster di grandi città.
Si propone quindi un elemento iconografico di fondo che si ritrova anche nei particolari.
Non si anticipa quello che il turista vedrà, raggiungendo la sua meta (non sarebbe reale), ma essendo l’agenzia il tramite tra la realta’ e l’immaginario, lo si fa entrare in quella sfera emotiva, di evasione, scoperta, stimolo.

Ambientazione scenografica dove i punti di forza sono il pannello frontale e il pavimento concepiti per creare un atmosfera surreale.

L’Agenzia di Viaggi come negozio e ufficio deve: trasmettere un’immagine di massima affidabilità, competenza e professionalità; ottimizzare modi e tempi di lavoro; offrire il massimo comfort per addetti e clienti Un Progetto per: ottimizzare la comunicazione e rafforzare l’immagine dell’agente di viaggio diversificare e razionalizzare degli spazi; realizzare un ambiente di lavoro e di servizio esteticamente stimolante. Un allestimento modulare che garantisce: riconoscibilita’ di immagine massima funzionalità, flessibilita’ di disposizione facilita’ di riconfigurazione per spazi reali di dimensioni e forma molto diversi.

Tags: