Discovery Channel

Discovery Channel

Milano

DISCOVERY

Il brief era “Un ufficio che non assomiglia ad un ufficio”. L’obiettivo progettuale è stato di creare un luogo dove sia ispirante lavorare: disinvolto, alla moda, altamente funzionale, e che sia pure una destinazione memorabile, che resti argomento di conversazione per coloro che ci sono stati. La reception si presenta come un ‘soggiorno’; si ha l’impressione di entrare in un appartamento più che in un ufficio, con un bancone che è un lungo tavolo da pranzo e, di fianco, un salotto arredato con divani, tappeti e carta da parati e le immancabili televisioni. Questo spazio di accoglienza è collegato allo spazio aperto degli uffici operativi da un corridoio che somiglia ad una passerella per sfilate e collega diversi punti focali; l’ambiente lavorativo di Discovery è un luogo dove si lavora in gruppo e per progetti, privo di gerarchie e che evita un’immagine tradizionale da ufficio a favore di una conformazione flessibile, suddivisa da leggeri schermi di piante vive; con le sale riunioni pensate come aree laboratorio, luoghi speciali che facilitano la collaborazione di gruppo; e arricchito da spazi dove rilassarsi, accoglienti e seducenti, che incoraggiano l’interazione informale. In associazione con GMW Partnership.
Foto di Beppe Raso

Tags: